venerdì 1 dicembre 2017

Burromania!

Buongiorno e buon primo Dicembre! da oggi è ufficialmente iniziato il periodo più magico dell'anno! per questo mese Martina ha pensato per voi due spignatti semplici ma molto utili, soprattutto se come me amate regalare qualcosa di originale e fatto con le proprie mani!
Potete impreziosire i vostri burri conservandoli in vasetti personalizzati, magari disegnando l'iniziale della persona a cui lo andrete a regalare!
Siete curiosi? non vi resta che leggere qui sotto!
 

Buongiorno a tutte e a tutti! Il post di oggi lo chiamerò... burromania!

Ebbene sì, vi proporrò due ricette per realizzare dei burri corpo: uno per così dire“montato” e uno solido, entrambi facilissimi da realizzare.

… buon divertimento!

Burro montato

Questa spignatto è tra i miei preferiti, poiché servono solamente tre ingredienti principali per realizzarlo e perché si può giocare molto con le profumazioni...

 
Ecco le dosi in percentuale (se vorrete riempire un barattolino da 50 ml, vi basterà dividere il tutto per due):

 
Burro di Karité 50,3 %

Olio di Mandorle dolci 18%

Gel d'Aloe vera 30%

Vitamina E 0,2%

Conservante Cosgard 0,5%

Olio essenziale/fragranza/aroma 1%

La preparazione è totalmente a freddo: pesate il Karité in una ciotolina e aggiungete l'olio; iniziate a mescolare e aggiungete poi il gel d'Aloe. Inizialmente vi sembrerà che i tre ingredienti non si uniscano, ma che anzi rimangano separati... abbiate fiducia! Mescolate con forza per qualche minuto e vedrete che verrà fuori una bellissima “panna montata”! Molte persone per realizzare burri corpo simili utilizzano direttamente la frusta elettrica. Io non ho mai provato, ma si dice che venga fuori una vera e propria “crema Chantilly”!
Aggiungete infine la profumazione scelta, il Tocoferolo e il conservante (che deve essere inserito necessariamente, altrimenti dopo una settimana circa si formerà la muffa!^^)

           Burro solido in formine siliconiche

Se tra di voi c'è qualcuno che produce burrocacao per labbra, non avrà di certo problemi a riprodurre questo secondo spignatto, perché il procedimento è più o meno identico!



Di nuovo, le dosi in percentuale (regolatevi voi, in base a quanti stampini volete riempire!):

Burro di Cacao 55,8%

Burro di Karité 12%

Cera d'api 13%

Olio di Cocco 8,5%

Olio di Avocado 5%

Olio di Riso 4%

Amido di Riso 0,5%

Olio essenziale/fragranza/aroma 1%

Vitamina E 0,2%

A differenza del burro montato, per riprodurre questi burrini solidi avrete bisogno dei fornelli! Sciogliete a bagnomaria tutta la fase grassa. Una volta fuso il tutto, togliete dal fuoco e aggiungete l'amido di riso, il profumo scelto e il Tocoferolo.
Quando ancora il composto è caldo, versatelo negli stampini di silicone. Non toccateli né muoveteli fino a che non si saranno raffreddati e solidificati per bene.
Solo a questo punto potrete introdurli nel vostro frigo (dove dovranno restare minimo una notte).
Quando vorrete utilizzarli (o regalarli per Natale...perché no?!) vi basterà toglierli dallo stampino e confezionarli.
Il modo migliore per utilizzarli è dopo la doccia, su pelle umida: il calore del vostro corpo permetterà al burrino di sciogliersi lentamente, rilasciando un profondo e duraturo nutrimento.
Dopo l'utilizzo, riponetelo su un piattino nel vostro bagno (se coperto meglio, per evitare il deposito di polvere!).

Spero che queste due idee vi siano piaciute e che possano tornarvi utili per fare degli originali pacchetti di Natale. Fatemi sapere i vostri pareri nei commenti!


Buona giornata di sole,


Martina

8 commenti:

  1. Ciao! nuova iscritta!
    Bellissimo post, come hai detto, hai dato degli ottimi spunti per arricchire i regali natalizi!
    Ho da poco aperto un blog dedicato al make-up, skincare e non solo.

    Passa a trovarmi, se ti va! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Sono contenta che ti sia piaciuto il nuovo spignatto ideato da Martina:)

      Elimina
  2. Devo dire che al burro solido preferisco quello montato, e poi vederlo in quelle confezioni mi piace un sacco. E, tra l'altro è anche più semplice da fare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello montato è stupendo, però quello solido è comodissimo durante i viaggi😍

      Elimina
  3. Voglio assolutamente provare a fare il burro solido!
    Ottimi consigli!
    Un abbraccio e buon fine settimana!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova è davvero utile ma soprattutto divertente da fare!

      Elimina
  4. Che voglia di tornare a spignattare :) devo assolutamente fare quei burri con le formine, sono un idea regalo dolcissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spignattare rilassa tanto:) si è bello regalare qualcosa fatto con le proprie mani!

      Elimina

Olio Rivitalizzante Capelli, Khadi

Ecco che come ogni anno arriva il temutissimo " periodo delle castagne " che ci fa tremare e credere di rimanere pelati da un mom...